UNISTRASI - Università per Stranieri di Siena - Ateneo Internazionale
Visita istituzionale del Rettore in Camerun

 / 

Nell’ambito dei rapporti con il Camerun il Prof. Pietro Cataldi, Rettore dell’Università per Stranieri di Siena, sarà impegnato in una visita istituzionale del paese africano dal 12 al 17 febbraio 2017. Questa visita si inserisce nell’ottica del rafforzamento delle relazioni tra il nostro Ateneo e le principali istituzioni formative e diplomatiche camerunensi.

Il Camerun è un paese strategico per la diffusione e la promozione della lingua e cultura italiana in Africa, dal momento che è la settima nazione africana per numero di studenti di italiano. E' inoltre il paese con il più elevato numero di candidati agli esami di certificazione dell’italiano come lingua straniera di tutta l’Africa. A livello globale nell’ultimo decennio il Camerun si è affermato, dopo la Cina, il paese con il maggior numero di candidati agli esami CILS.
Introdotto nell’anno scolastico 2011-2012 nelle scuole pubbliche locali, l’italiano è oggi la quarta/quinta lingua straniera più insegnata nel sistema scolastico. A completare il quadro è la posizione dell’italiano nei panorami linguistici urbani delle città del paese: la nostra è oggi la terza/quarta lingua maggiormente presente nella comunicazione pubblica e sociale dopo il francese, l’inglese e, nell’area settentrionale, anche l’arabo e il fufulbé. Con riferimento agli enti formativi, sono tre i principali contesti formali di apprendimento dell’italiano in Camerun: Università, scuole e centri linguistici.

Durante la sua visita il Rettore incontrerà l’Ambasciatore italiano in Camerun, il Ministro per l’insegnamento secondario camerunense (con il quale verrà siglato un Accordo di collaborazione per l’insegnamento dell’italiano), i Rettori delle Università di Dschang e Yaoundé, nonché gli studenti di italiano di scuole, centri linguistici e Università locali.
Il Rettore sarà accompagnato dal Prof. Raymond Siebetcheu, ricercatore del nostro Ateneo.