UNISTRASI - Università per Stranieri di Siena - Ateneo Internazionale
Convegno Internazionale "Sistema penitenziario e detenuti stranieri"

 / 

Il Convegno Internazionale “Sistema penitenziario e detenuti stranieri: problematiche, risorse e prospettive” si terrà all’Università per Stranieri di Siena nei giorni 26 e 27 maggio 2017, nell’ambito del progetto RiUscire (Erasmus+ Ka2).

Tema del convegno
La presenza di detenuti stranieri nelle strutture penitenziarie è in crescita nella maggior parte dei Paesi europei: attualmente si attesta al 40% del totale della popolazione reclusa. La “sovrarappresentazione” degli stranieri all’interno dei contesti penitenziari, richiede una particolare analisi e interventi mirati al miglioramento della globalità della comunicazione all’interno del contesto penitenziario. Il contesto penitenziario è infatti un contesto “superdiverso” per eccellenza per la presenza di soggetti con retroterra linguistico-culturali differenti al suo interno, con tutte le ulteriori difficoltà che da essa discendono: è opinione diffusa che tale profilo di detenuto non possa raggiungere l’obiettivo del reinserimento nella società soprattutto a causa dello svantaggio linguistico che impedirebbe un reale immissione in ambiente lavorativo, interno o esterno al carcere e lo stesso avviene per altri Paesi europei.
L’esperienza pregressa di ricerca del proponente e dei partner dimostra invece che è possibile sfruttare e valorizzare la dimensione interlinguistica e interculturale del contesto penitenziario, trasformandolo in un luogo di risorse.

Obiettivo del Convegno Internazionale
Presentare i principali risultati del progetto RiUscire e dare spazio al confronto tra esperti internazionali su come è possibile trasformare il contesto penitenziario europeo da luogo di esclusione e privazione a luogo di acquisizione di competenze anche specializzate e di preparazione al reinserimento sociale.

Temi del Convegno
Il Convegno intende esplorare tre macro temi collegati con l’insegnamento/apprendimento delle lingue seconde e straniere nel contesto penitenziario, la formazione del personale penitenziario e dei docenti, la gestione della diversità culturale:
1. politiche europee di integrazione della diversità apportata dai migranti;
2. gestione della diversità e del contatto linguistico in contesti di emarginazione per detenuti;
3. misure di contrasto al radicalismo violento basate su progetti di educazione all’intercultura.

Il Convegno includerà relazioni su invito e comunicazioni selezionate dal Comitato Scientifico.

Per ulteriori informazioni e per conoscere il programma:
Convegno Internazionale “Sistema penitenziario e detenuti stranieri: problematiche, risorse e prospettive” 2017