UNISTRASI - Università per Stranieri di Siena - Ateneo Internazionale
Il programma europeo Marie Curie-Skłodowska Actions festeggia i suoi 20 anni

 / 

Quest’anno si celebrano vent’anni dalla nascita di un programma europeo che ha cambiato la vita a molti ricercatori. Si tratta delle Marie Curie-Skłodowska Actions, dal nome della scienziata franco-polacca vincitrice di due premi Nobel e conosciuta per il suo lavoro sulla radioattività. Fino ad oggi, 98.000 ricercatori hanno beneficiato del programma: tra questi, cinque premi Nobel e un premio Oscar.

Il programma è dedicato ai ricercatori di qualsiasi nazionalità che si trovano sia ai primi anni di carriera sia in una fase più avanzata. Il finanziamento, assegnato a proposte progettuali che hanno superato una rigorosa selezione sulla base di precisi criteri di aggiudicazione e una competizione a livello globale, è ammesso per ricerche interdisciplinari e intersettoriali su tutti gli argomenti: dalla ricerca umanistica, a quella sanitaria sino alle nanotecnologie. Oltre a beneficiare di una generosa sovvenzione, i ricercatori hanno la possibilità di svolgere un’esperienza all’estero e nel settore privato e di integrare la loro formazione con altre competenze o discipline utili allo sviluppo della carriera.