UNISTRASI - Università per Stranieri di Siena - Ateneo Internazionale
Progetto VinoLingua (2010-2013)

 /    

     Lifelong Learning Programme

  
 

A partire da Gennaio 2010 l’Università per Stranieri di Siena, attraverso il suo Centro di Eccellenza della Ricerca, è impegnata nella realizzazione del progetto europeo Leonardo denominato VinoLingua, finalizzato allo sviluppo di un programma di apprendimento linguistico di base in 4 lingue (italiano, tedesco, francese, spagnolo) destinato agli addetti del mondo del vino. 

Tale progetto, avente come capofila l’Università di Innsbruck, Institut für Romanistik, vede la nostra Università collaborare con importanti istituzioni pubbliche e private europee: linguistics_innovation e.U, Wien, Weinbaufachschule Krems, Studio Stocker, Wien, Autonome Prov. Bozen, Abt.22, Berufsbildung: Fachschule für Wein-, Obst- und Gartenbau Laimburg, Universität Oviedo, Sprachschule ToLingua, Toro, Universität Burgund, Dijon, Centre de Formation Professionnelle et de Promotion Agricole de Beaune, Burgund. A tale collaborazione si unisce, sul territorio, quella con un numero altrettanto nutrito di partner locali, tra cui ricordiamo l’Enoteca Italiana di Siena.

Lo sviluppo del programma di apprendimento previsto da VinoLingua, che contempla modalità di apprendimento sia formale che informale, è preceduto ed accompagnato dalla riflessione sulle possibili strategie che potrebbero essere messe a punto non solo per motivare i potenziali destinatari ad accedere ad un percorso di questo tipo, ma, fatto ancor più interessante, anche per far maturare negli stessi destinatari la consapevolezza dell’importanza dell’investimento nell’apprendimento di una o più lingue straniere legate al mondo del vino. In ciò VinoLingua si dichiara in linea con le indicazioni di quello che ad oggi rimane il più importante documento di politica linguistica europea, il Quadro Comune di Riferimento Europeo per le Lingue (2001), non solo perché il programma di apprendimento è orientato dalla proposta dei livelli di competenza europei, ma anche per l’idea che investire nell’apprendimento linguistico sia fondamentale entro un’Europa pluriculturale e plurilingue.

Il progetto VinoLingua prevede trenta pacchetti di lavoro finalizzati alla realizzazione di una serie di prodotti finali. Grande attenzione viene riservata entro i primi pacchetti di lavoro alla ricognizione dei bisogni linguistici dei potenziali pubblici del progetto, accompagnata da quella dei materiali di tipo formativo e didattico riguardanti il mondo della vite e del vino. Altra attività prevista entro i primi pacchetti di lavoro riguarda l’analisi linguistica di tali materiali, mirata alla creazione di un corpus linguistico sul vino, base per la futura creazione dei prodotti finali. Tra essi, il progetto VinoLingua prevede la realizzazione

  • di un filmato, la cui finalità è quella di motivare i potenziali destinatari del percorso ad accedervi;
  • di un video, utilizzabile come materiale di studio;
  • di una brochure pubblicitaria avente lo scopo di diffondere e dunque di pubblicizzare i contenuti del progetto;
  • di un opuscolo multilingue sulla lingua del vino;
  • di una brochure sulle regioni europee del vino;
  • di una brochure sulla sostenibilità.
 
Per ulteriori informazioni:
info_it@vinolingua.eu
 

This project has been funded with support from the European Commission. This publication [communication] reflects the views only of the author, and the Commission cannot be held responsible for any use which may be made of the information contained therein.

Dieses Projekt wurde mit Unterstützung der Europäischen Kommission finanziert. Die Verantwortung für den Inhalt dieser Veröffentlichung (Mitteilung) trägt allein der Verfasser; die Kommission haftet nicht für die weitere Verwendung der darin enthaltenen Angaben.

Ce projet a été financé avec le soutien de la Commission européenne. Cette publication (communication) n'engage que son auteur et la Commission n'est pas responsable de l'usage qui pourrait être fait des informations qui y sont contenues.

Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione (comunicazione) e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute.

El presente proyecto ha sido financiado con el apoyo de la Comisión Europea. Esta publicación (comunicación) es responsabilidad exclusiva de su autor. La Comisión no es responsable del uso que pueda hacerse de la información aquí difundida.