UNISTRASI - Università per Stranieri di Siena - Ateneo Internazionale
La lingua italiana del vino

 /    

Titolo del progetto o della ricerca
La lingua italiana del vino
Responsabili del progetto per Unistrasi
Prof. Massimo Vedovelli
Prof.ssa Sabrina Machetti
Dott. Simone Casini
Indirizzo email per richiesta di informazioni
Ente finanziatore
Unistrasi
Abstract del progetto
Il progetto di ricerca La lingua italiana del vino focalizza la propria attenzione sulla lingua italiana del vino quale elemento della comunicazione pubblica e sociale italiana a forte valore identitario.
Realizzato all’interno del Centro di Eccellenza della Ricerca Osservatorio linguistico permanente dell’italiano diffuso fra stranieri e delle lingue immigrate in Italia dell’Università per Stranieri di Siena, il progetto si sviluppa sia a livello di elaborazione e di approfondimento delle batterie concettuali per l’analisi del dato linguistico e semiotico, sia a livello di creazione di strumenti innovativi per la raccolta e l’analisi del dato.
L’ipotesi che ha mosso la ricerca vede il vino italiano e la lingua ad esso legata portatori di valori non misurabili solo in termini economici, di profitto e export, ma analizzabili in termini culturali ed identitari, capaci cioè di evocare tradizioni, storie, miti con l’intento di costruire nell’acquirente una aspettativa culturale e identitaria, oltre che un appagamento sensoriale di gusto.
Sul piano del metodo la ricerca è condotta attraverso la raccolta di dati e l’analisi dei linguaggi verbali e non verbali contenuti nelle etichette e nelle controetichette delle bottiglie di vino. Tali elementi che definiscono l’“abbigliamento” delle bottiglie sono studiati, nella loro unione informativa, come elementi inscindibili di un nuovo genere testuale: il genere testuale enogrammatico.
L’enogramma vuole dire ‘ciò che si scrive sul vino’. Ad esempio, ciò che si scrive – e come si scrive – nelle etichette e retroetichette delle bottiglie di vino. Entro il circuito del mercato non solo delle lingue, l’enogramma è caratterizzato da una assoluta centralità per la prorompente diffusione su scala nazionale e internazionale a cui esso è sottoposto nel mercato globale ma, allo stesso tempo, risulta essere un genere testuale “a margine” per lo scarso interesse che la ricerca scientifica gli ha sino a questo momento attribuito, non considerando invece la capacità che esso possiede di catalizzare tutta una serie di meccanismi semiotici e comunicativi necessari alla costruzione del senso condiviso, in un mondo spesso caratterizzato da soggettività e percezioni individuali.
Uno degli obiettivi della ricerca è indagare le distinte forme del contatto plurilingue all’interno del testo enogrammatico. I presupposti di analisi considerano la natura del testo multilingue evidenziando analogie e divergenze in termini di funzioni comunicative e costruzione del senso tra la testualità fonte (il testo in lingua italiana) e il testo in lingua straniera.
I risultati delle analisi linguistiche e semiotiche condotte sui testi enogrammatici, in fase di costante ampliamento e implementazione, sono raccolti all’interno di WineLanguage, il primo portale scientifico on-line sulla lingua del vino che contiene al momento oltre 2500 enogrammi analizzati secondo specifici parametri.
Abstract del progetto in lingua inglese
The research project "La Lingua Italiana del Vino" focused on Italian wine language as element of public social communication with a strong identity value.
Developed by the “Centro di Eccellenza della Ricerca” the project is focused both in processing of conceptual categories for the analysis of linguistic and semiotic data and in the creation of innovative tools for the collection and for analysis of the data.
Research focuses on some aspects of Italian identity, understood as the result of the convergence of its cultural history strongly linked to the peculiarities of the traditions of its territories.
The territory is not only a geographical but also historical, social and linguistic reality and defines the features of Italian identity in the global world. The cultural forms that create an identity in the territories are pictures, colors, symbols and words: semiotic forms, then, that exceed their material value and define themselves as true cultural products. Among them, one of the more specific it is the wine.
Wine, intended as a cultural product , speaks to us through the words of the labels of the bottles. The words, images and colors that constitute the clothing of the bottles of wine are signs that evoke the traditions and stories, myths sometime, with the intent to build in the acquirer of wine a cultural identity that transcends the "simple" taste sensory fulfillment of the defining moment of tasting.
In terms of method research is conducted through the collection of data and analysis of verbal and non-verbal content on the label and back labels of wine bottles. These elements defined the '"clothing" of the bottles are designed, in their union information, as inseparable elements of a new textual genre: the textual genre enogrammatico.
Enogramma means 'what you write on wine'. For example, what you write - and how to spell - in the labels and back labels of wine bottles. Within in the circuit of the market enogramma is characterized by an absolutely central role in national and international scale, at the same time Scientific research has not attributeduntil now the ability that it has to catalyze a range of semiotic mechanisms and communication necessary for the construction of the shared sense, in a world often characterized by subjectivity and individual perceptions.
One goal of the research is to investigate in the different forms of multilingual contact in enogrammatico text. Conditions of analysis consider the nature of multilingual text highlighting similarities and differences in terms of communicative functions and construction of meaning between the textual source (text in Italian) and the text in a foreign language.
The results of analyzes conducted on linguistic and semiotic enogrammaticitexts , are collected inWineLanguage, the first online portal scientific language of wine that currently contains over 2500 enogrammi analyzed according to specific parameters.
Parole chiave (keywords)
Enogramma,Plurilinguismo,Contatto,Analisi linguistica e semiotica,Vino,Language in contact