UNISTRASI - Università per Stranieri di Siena - Ateneo Internazionale
La pratica del commento 3. Il canone: esclusioni e inclusioni, 7-9 novembre 2018

 /   /   /    

 

 

Il convegno La pratica del commento 3. Il canone: esclusioni e inclusioni si terrà presso l’Università per Stranieri di Siena tra mercoledì 7 e venerdì 9 novembre 2018.
Il convegno vuole fare il punto sulla pratica del commento ai testi letterari e intende approfondire i temi e i dibattiti già emersi durante due incontri seminariali, tenutisi presso l’Università per Stranieri di Siena tra il 14 e il 16 ottobre 2014 e l’8 e il 10 novembre 2016. Rispetto a queste due tappe precedenti, la terza edizione vuole rilanciare il valore del commento e del rapporto tra testo e lettore in relazione al canone. Ci interessa, in particolare, capire come il canone possa essere ripensato attraverso nuove chiavi interpretative e nuove emergenze della nostra contemporaneità, che sappiano interrogare in modo diverso testi e autori già inclusi nella nostra tradizione. D’altra parte, l’aggiornamento del patrimonio culturale - una questione oggi più che mai vitale e urgente - non passa solo attraverso forme rinnovate di lettura dei classici. Esso presuppone anche la necessità di mettere in discussione il canone cristallizzato del gusto e il suo preteso universalismo superando finalmente molte esclusioni, prima fra tutte quella che ha collocato e colloca tuttora in una posizione minoritaria, riduttiva o stereotipata le scrittrici della tradizione letteraria italiana e internazionale. Più in generale, ridefinire il canone significa, per un verso, guardare il campo letterario dalla prospettiva di margine dei minori di fenomeni e movimenti letterari (come lo stilnovo o il petrarchismo) e, per l’altro, ridisegnare la mappa di questo campo a partire da alcune questioni di confine. Pensiamo, per esempio, alla diaspora italiana e all’immaginario connesso all’emigrazione italiana: snodi decisivi della nostra identità nazionale che, tuttavia, per ragioni sociali e politiche sono stati rimossi (come, in modo analogo e speculare, è accaduto alle nostre vicende coloniali e post-coloniali) e collocati alla periferia più estrema del nostro immaginario, mentre hanno trovato spazio e riconoscimento in narrazioni ed autori che sono nati appunto al di là dei nostri confini, nelle lingue e negli spazi ibridi della diaspora. 

Comitato Scientifico
Il Comitato Scientifico è composto da quattro docenti dell’Università per Stranieri di Siena: Daniela Brogi, Pietro Cataldi, Tiziana de Rogatis e Giuseppe Marrani.

Programma 
Il programma del convegno prevede interventi di relatori e relatrici di varie generazioni e provenienze che si sono occupati o si stanno occupando di commenti o edizioni di testi letterari, e comprende un’area cronologica che va dal Duecento alla nostra contemporaneità. 
Ogni relatore commenterà in modo specifico e analitico un testo o una porzione di testo, mettendo in rilievo gli aspetti problematici che lo caratterizzano e le questioni teoriche che ne possono discendere. 
Saranno commentati testi dei poeti dello stilnovo, della poesia minore del Trecento, del canone lirico del Quattrocento, di Stampa e delle petrarchiste, di Goldoni, di Austen, di Aleramo, di Woolf, di Morante, di Gadda, dei poeti tra gli anni Settanta e Ottanta del Novecento, dei poeti canonizzati su rivista, di Sapienza, della diaspora italiana. 
Relazioni di: Valentino Baldi, Maria Borio, Daniela Brogi, Andrea Comboni, Alessio Decaria, Tiziana de Rogatis, Monica Farnetti, Margherita Ganeri, Francesca Latini, Giuseppe Marrani, Marzia Pieri, Liliana Rampello, Sara Sullam, Katrin Wehling-Giorgi, Tiziano Zanato.
Le relazioni saranno seguite da un dibattito alimentato da due discussant (Marco Berisso e Serena Todesco), dagli altri relatori e dal pubblico.

Locandina

Attività di aggiornamento
Ai sensi della D.M. 90/2003 del Ministero della Pubblica Istruzione, il convegno La pratica del commento 3, nella misura in cui è promosso dall’Università per Stranieri di Siena, è riconosciuto quale attività di aggiornamento per i docenti delle Scuole Medie Superiori, che potranno in tal modo usufruire dell’esonero dal servizio secondo le normative vigenti. L’attestato di partecipazione verrà rilasciato dalla Segreteria scientifica al termine dei lavori.

 Il Convegno ha il patrocino dell'Adi-sd (Associazione degli Italianisti-sezione Didattica; http://adisd.blogspot.it/) e della Mod (Società Italiana per lo Studio della Modernità Letteraria; www.modlet.it) .

Per informazioni
Dipartimento di Ateneo per la Didattica e la Ricerca
Università per Stranieri di Siena
email: dadr@unistrasi.it
tel.: 0577 240.233